Zanzariere per porta finestra: soluzioni e tipologie per case di lusso

Al momento stai visualizzando Zanzariere per porta finestra: soluzioni e tipologie per case di lusso

Le zanzare sono il male dell’estate per eccellenza: le temperature elevate ci costringono a tenere le finestre aperte per ricevere un po’ di sollievo dalla brezza serale, e così ci esponiamo al rischio di attrarre nelle abitazioni le odiose succhiasangue alate.
Le zanzariere sono soluzioni eccellenti per porte e finestre per impedire alle zanzare di entrare in casa e aggredire impudentemente gli occupanti. In commercio vi sono molti tipi di zanzariere, tra i quali dobbiamo scegliere quello più adatto alle esigenze delle case di lusso.

Le zanzariere adatte a case di lusso devono essere scelte prestando attenzione alle caratteristiche dei modelli in fatto di:
• resistenza
• duratura
• qualità dei materiali

Tendenzialmente le zanzariere verticali sono più indicate per le finestre mentre quelle orizzontali si consigliano per le porte.

I migliori modelli di zanzariere per case di lusso

Le zanzariere fisse sono soluzioni indicate per case dalle finestre e porte con dimensioni particolari (es. a trapezio, ad arco, sopraluce ecc.) e quando non si ha bisogno di aprire molto spesso per permettere il passaggio. Sono soluzioni economiche quindi concepite per case ordinarie, generalmente non di lusso.

Le zanzariere a battente sono i classici modelli di zanzariere. Si possono sulle intelaiature e si aprono e chiudono come le porte e finestre. Sono consigliate per balconi e terrazzi e in genere le parti della casa che devono permettere il passaggio. Possono essere chiuse in diversi modi (calamita, aggancio meccanico, molla). Possono essere a un’anta o a due ante.
Possono essere basate su un’intelaiatura di plastica o alluminio, mentre la rete può essere realizzata in fibra di vetro.

Le zanzariere a rullo avvolgibile sono tra i modelli più efficaci in circolazione. Presentano una struttura a cassonetto nel quale la rete viene riavvolta. Si dimostrano facili da montare e ciò è dimostrato dalla loro larga diffusione. Il sistema a rullo è disponibile in diverse misure in modo da adattarsi efficacemente ai diversi contesti, anche se sono poco indicate per finestre molto piccole o dalle forme inusuali.

Le zanzariere a telaio fisso sono adatte per ambienti che non richiedono di aprire e chiudere frequentemente. Sono molto intuitive da montare ma non sono mobili.

Le zanzariere plissettate sono esteticamente appaganti nella loro semplicità, perciò si prestano bene come ornamenti di ambienti moderni. Il telaio è poco ingombrante siccome non richiede cassonetto.
Si dimostrano indicate per finestre e porte di passaggio e, grazie alla struttura poco ingombrante, permettono il passaggio senza rischiare di inciampare. Sono modelli più costosi di altri in commercio, specialmente se si scelgono quelle dal telaio di qualità, il che le rende indicate per case di lusso.

Le zanzariere a incasso si dimostrano molto indicate per edifici e appartamenti di taglio classico del quale non si può modificare il profilo. Di solito appaiono opportune per case di lusso, trattandosi di modelli più costosi degli altri in circolazione.

Le zanzariere integrate sono concepite per celare il profilo in alluminio e si consigliano per quegli edifici la cui facciata non si può modificare. Si tratta di un modello concepito per case di lusso per via del proprio costo elevato.

Le zanzariere a pannello sono composte da alcuni pannelli sovrapposti: si possono aprire e chiudere facilmente grazie allo scorrimento su un binario collocato lungo il telaio della porta-finestra. Sono consigliate in primis per ampie verande e balconi con porte di grandi dimensioni.

Le zanzariere elettriche vengono utilizzate in primis per giardini, balconi e terrazzi. Si dimostrano molto efficaci e al contempo poco costose, in quanto attraggono gli insetti verso la luce all’interno e vengono fulminati immediatamente. Purtroppo esse richiedono l’elettricità per funzionare correttamente, inoltre non distinguono tra zanzare e altri insetti che possono finire fulminati.

Le zanzariere magnetiche sono soluzioni indicate per ambienti in quanto non richiedono di forare le pareti per applicarle. Sono composte da pannelli di poliestere che si applicano alle porte e finestre mediante delle fasce adesive. Si prestano molto bene per le porte-finestre ma sono poco flessibili in fatto di misure che eccedono gli standard. Si possono trovare disponibili in molte misure e colori e si prestano bene a ogni tipo di ambiente.
Si tratta dei modelli più economici in assoluto, quindi non appaiono pensate appositamente per abitazioni di lusso. Inoltre non sono adattabili a ogni genere di misura.

Le zanzariere da letto sono espressamente concepite per alleviare i fastidi notturni provocati dalle odiose zanzare che riescono a penetrare nelle abitazioni. I modelli raffinati sono indicati per case di lusso, siccome possono essere visti come decorazioni per camere da letto romantiche e pregevoli. Inoltre si possono montare e rimuovere facilmente.

Nel caso di porte e finestre con caratteristiche particolari, si può optare per zanzariere personalizzate.